Contenuto principale

Anagrafe canina nazionale

 


LEGGERE ATTENTAMENTE

In queste pagine riportiamo indicazioni sulle regole relative all'Anagrafe Canina Nazionale. Le informazioni sono state ricavate da quanto riportato nei siti ufficiali del Ministero della Salute e delle ASL Veterinarie Romane. Vi raccomandiamo però di verificare personalmente quanto riportato collegandovi ai siti relativa o, meglio ancora, telefonicamente, in caso contrario non ci riteniamo responsabili di eventuali errori.


 

Cosa è l' Anagrafe Canina?


E' obbligatoria l'iscrizione all'Anagrafe Canina?


Perchè è importante iscrivere i cani all'Anagrafe Canina?


Come vengono identificati i cani (microchip e tatuaggio)?


Quando va iscritto il cane?


Come fare ad iscrivere il cane?


Cosa fare se il cane ha già un microchip ma non è stato iscritto all'Anagrafe al momento dell'impianto?


Cosa succede in caso di mancata registrazione all'Anagrafe Canina?


Cosa fare in caso di cambio di residenza del proprietario dell'animale?


Cosa fare in caso di cambio di proprietario o vendita dell'animale?


Cosa fare in caso di decesso del cane?


Cosa fare in caso di smarrimento o furto del cane?


Cosa succede se non si denuncia il cambio di residenza, di proprietà, il decesso o lo smarrimento di un cane?


Si possono modificare i dati relativi al proprietario presso gli ambulatori veterinari abilitati?


Cosa fare in caso di smarrimento del certificato di iscrizione all'anagrafe canina?


Come posso controllare se un cane è iscritto all'Anagrafe Canina?


Come posso conoscere il numero di microchip di un cane?


E' possibile applicare il microchip ed iscrivere il cane all'Anagrafe Canina presso l'Ambulatorio del Dott. Aleandri?

 

Cosa è l'Anagrafe Canina?

Presso ogni regione è istituita un'Anagrafe Canina dove i cani, dopo esser stati identificati mediante l'applicazione di un microchip, vengono registrati. La scheda riporta i dati segnaletici del cane, il numero di microchip e i dati anagrafici del proprietario. Mediante la lettura del microchip è quindi possibile risalire al proprietario del cane , in caso di abbandono, furto o smarrimento dello stesso.

E' obbligatoria l'iscrizione all'Anagrafe Canina?

Si è obbligatoria per qualunque cane. (Ordinanza Ministeriale del 06/08/2008 ; L.R. Lazio 34 21/10/1997 - vedi negli allegati).

Perchè è importante iscrivere i cani all'Anagrafe Canina?

L'identificazione del cane è una valida misura preventiva al randagismo, ma soprattutto permette di evitare che, in caso di smarrimento del proprio piccolo amico, questo venga portato in un canile o diventi un randagio. Inoltre in caso di furto permette di rivendicarne la proprietà.

Come vengono identificati i cani (microchip o tatuaggio)?

Fino al 2005 l'identificazione avveniva mediante un tatuaggio eseguito sulla parte interna della coscia. Successivamente il tatuaggio è stato sostituito da un microchip. I cani che prima del 2005 sono stati identificati mediante un tatuaggio non sono obbligati a inserire anche il microchip a patto che il tatuaggio risulti perfettamente leggibile. Tuttavia dal 3 luglio del 2012 il microchip sarà l'unico sistema di identificazione riconosciuto in Europa.

microchip Il microchip ha le dimensioni di 13 x 2 mm, si presenta come una capsula di vetro biocompatibile ed inerte. Si tratta di un transponder, cioè di un dispositivo che in condizioni normali non emette alcun tipo di onda. Se viene "interrogato" da un apposito lettore restituisce un codice univoco di 15 cifre. Il microchip è contenuto all'interno di siringhe sterile monouso e viene inoculato preferibilmente nel sottocute del lato sinistro del collo. In cani molto piccoli può essere inoculato tra le scapole.

 

 

 

 

 

 

A sinistra siringa per l'inoculo del microchip; a destro un lettore; in alto adesivi che riportano il numero di microchip.

Quando va iscritto il cane?

L'iscrizione deve essere effettuata entro i due mesi di vita del nostro amico o, se ha più di due mesi, entro trenta giorni dal momento in cui se ne viene in possesso.

Come fare ad iscrivere il cane?

Per l'iscrizione all'anagrafe canina Vi potete recare presso un Veterinario Abilitato. Sono necessari i seguenti documenti:

  1. Documento e codice fiscale del proprietario (maggiorenne); è necessaria la presenza del proprietario per la firma del certificato di iscrizione.
  2. Versamento di 8 € da effettuare sul conto corrente dell'ASL di residenza (per conoscere quello giusto per voi potete consultare questa pagina)


Oltre al versamento di 8 € è previsto un costo per l'impianto del microchip variabile da struttura a struttura.

Il Veterinario provvederà ad applicare il microchip, ad iscrivere per via telematica il cane all'Anagrafe Canina ed a rilasciare la sua scheda anagrafica.

Cosa fare se il cane ha già un microchip ma non è stato iscritto all'Anagrafe al momento dell'impianto?

L'applicazione del microchip e l'iscrizione all'Anagrafe Canina devono essere contestuali. Può però succedere che un cane arrivi dall'estero e abbia già un microchip. In questo caso la prassi è uguale a quella descritta ma non sarà necessario impiantare un nuovo microchip.

Cosa succede in caso di mancata registrazione all'Anagrafe Canina?

La mancata registrazione di un cane all'Anagrafe Canina comporta una sanzione di 51,65 €

Cosa fare in caso di cambio di residenza del proprietario?

Bisogna recarsi entro 15 giorni presso l'anagrafe canina della nuova ASL di residenza del proprietario con :

    La scheda di iscrizione del cane all'Anagrafe Canina
    L'apposito modulo (vedi "Allegato 2") debitamento compilato e firmato
    Documento e codice fiscale del proprietario
    Un versamento di 8 € da eseguire sul conto corrente postale dell'ASL di residenza

L'ASL provvederà a modificare i dati e a rilasciare una nuova scheda anagrafica.

Cosa fare in caso di cambio di proprietario dell'animale?

Entro 15 giorni il cedente deve recarsi presso l'Anagrafe Canina della propria ASL di residenza e denunciare la cessione mediante l'apposito modulo (vedi "Allegato 2") compilato da lui e dal nuovo proprietario. Quest'ultimo dovra poi recarsi presso l'Anagrafe Canina della propria ASL di residenza con i seguenti documenti:
   

  1. Copia della scheda di iscrizione all'anagrafe canina
  2. Modello di denuncia compilato dal nuovo e vecchio proprietario, firmato da entrambi e timbrato dall'ASL del cedente (vedi "Allegato 2")
  3. Documento di riconoscimento e codice fiscale del nuovo proprietario (maggiorenne) (o copia e delega in caso di presentazione da parte di terzi)
  4. Copia del documento del cedente
  5. Se il cane proviene dall'estero il passaporto europeo
  6. Versamento di 8 € da eseguire sul conto corrente postale dell'ASL del nuovo proprietario

    L'ASL di competenza provvederà a modificare i dati e a rilasciare una nuova scheda anagrafica.

Cosa fare in caso di decesso del cane?

Entro 15 giorni bisogna recarsi presso l'Anagrafe Canina della propria ASL di residenza con i seguenti documenti:
   

  1. Scheda di iscrizione all'anagrafe canina ed eventuale passaporto europeo (se in possesso)
  2. Modello di denuncia compilato e firmato dal proprietario (vedi "Allegato 2")
  3. Documento e codice fiscale del proprietario (o copia e delega in caso di presentazione da parte di terzi)
  4. Certificato di morte redatto da un Veterinario Libero Professionista

Cosa fare in caso di smarrimento o furto del cane?

Lo smarrimento e il furto del cane vanno denunciati entro le 24 ore agli organi di Polizia locale. Successivamente va segnalato alla ASL di residenza con i seguenti documenti:

  1. Scheda di iscrizione all'anagrafe canina e passaporto europeo (se in possesso)
  2. Modello di denuncia compilato e firmato dal proprietario (vedi "Allegato 2")
  3. Documento e codice fiscale del proprietario (o copia e delega in caso di presentazione da parte di terzi)
  4. Denuncia di smarrimento o furto rilasciata dagli organi di Polizia locale

Cosa succede se non si denuncia il cambio di residenza, di proprietà, il decesso o lo smarrimento di un cane?

La mancata denuncia di una di queste variazioni  è passibile della sanzione di 309,87 € (art.14 L.R. 34/97). Ricordiamo anche che l'abbandono di un animale è punibile con l'arresto fino ad un anno o con una ammenda da 1.000 a 10.000 € (art. 727 L. 189/04)

Si possono modificare i dati relativi al proprietario presso gli ambulatori veterinari abilitati?

E' possibile, ma solo entro 30 giorni dalla data di registrazione e solo presso l'ambulatorio in cui è avvenuta la registrazione. Trascorso questo periodo ogni modifica può essere eseguita solo dalla ASL.

Cosa fare in caso di smarrimento del certificato di iscrizione all'anagrafe canina?

Bisogna denunciare lo smarrimento agli organi di Polizia e quindi recarsi presso l'Anagrafe Canina dell'ASL di residenza con la copia della denuncia e il versamento di 8 € sul conto corrente dell'ASL interessata.

Come posso controllare se un cane è iscritto all'anagrafe canina?

Se si conosce il numero di microchip è possibile verificare se il cane è presente nella Banca Dati Regionale o nella Banca Dati Nazionale. Non è possibile però conoscere i dati del proprietario.

cerca il mio padrone

Come posso conoscere il numero di microchip di un cane?

Se si tratta del nostro cane il numero è riportato sulla scheda anagrafica in alto a sinistra. Nel caso si tratti di un cane smarrito è possibile conoscere il numero utilizzando un apposito lettore disponibile presso i veterinari abilitati o presso i Servizi Veterinari delle ASL.

E' possibile applicare il microchip ed iscrivere il cane all'Anagrafe Canina presso l'Ambulatorio del Dott. Aleandri?


Presso l'Ambulatorio del Dott. Aleandri è possibile eseguire l'impianto del microchip e l'iscrizione all'Anagrafe Canina.
Il costo, oltre agli 8 € per la Regione, è di 60 €. Per eseguire queste procedure è necessario prendere un appuntamento.